Atahotels fa il suo debutto nel Convention Bureau Italia

È Atahotels l’ultima new entry per il Convention Bureau Italia. Da gennaio 2017 la catena ha scelto di investire nel network nazionale degli operatori della Meeting Industry. A seguito dell’acquisizione dell’attività di gestione alberghiera e degli immobili UNA Hotels & Resorts da parte di UnipolSai Assicurazioni S.p.A. Atahotels e UNA Hotels & Resorts rappresentano un nuovo leader nazionale nel settore alberghiero italiano. Insieme, le due realtà, hanno un portafoglio di 5.500 camere su 43 hotel in 25 destinazioni. Numeri importanti, che accrescono sempre di più la rappresentatività del Convention Bureau Nazionale, portandolo a coprire in maniera sempre più capillare l’intero territorio.

In aggiunta alle realtà UNA Hotels & Resorts – che in passato era stata, peraltro, la prima catena alberghiera italiana ad entrare nel Convention Bureau Italia – Atahotels si presenta con 4 Hotel, 4 Rersort e 4 Aparthotel, ma ha anche un’importante vocazione business e congressuale. Due esempi sono l’Atahotel Expo Fiera di Milano, con un centro congressi che può ospitare fino a 1.200 persone in plenaria; e il Naxos Beach, a pochi chilometri da Taormina, con sale meeting fino a 800 persone. Per usufruire al massimo di questa partnership, Atahotels e UNA Hotels & Resorts hanno confermato la partecipazione ai quattro workshop organizzati dal Convention Bureau Italia negli Stati Uniti e in Europa.

 

News Correlate