domenica, 17 Gennaio 2021

Federcongressi&Eventi lancia il progetto ‘Provider Ecm’

Il prossimo passo è un codice deontologico con Farmindustria e Assobiomedica

Il Comitato Esecutivo di Federcongressi&eventi ha approvato, su proposta del presidente Paolo Zona, la nascita di un nuovo progetto, chiamato Provider ECM by Federcongressi&eventi.
Il progetto è rivolto ai soci accreditati a livello nazionale come Provider ECM (Educazione Continua in Medicina) dalla CNFC (Commissione Nazionale per la Formazione Continua) e inseriti nell'Albo Provider, consultabile presso il sito web di Agenas (l'agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali).
L'obiettivo è consentire loro di condividere le esigenze specifiche di questo segmento di attività nonché favorire, con la collaborazione del Learning Center dell'associazione, la successiva erogazione di servizi ad hoc sia per i soci che aderiranno al progetto sia anche per gli aspiranti provider, soci e non soci.
Il coordinamento dell'iniziativa è affidato a Mario Buscema, nella sua qualità di responsabile dell'associazione per le attività ECM e per gli eventi medico-scientifici. "Il nuovo servizio offerto ai soci interessati alle problematiche che caratterizzano l'attività di Provider ECM – commenta Buscema – verrà incontro alle numerose richieste, ricevute in questi mesi, di avere nell'associazione un punto di rifermento e orientamento nella miriade delle numerose e complesse questioni che contraddistinguono questo settore".
Per Zona, si tratta di "un passaggio estremamente importante per la valorizzazione dello status di Provider di parecchie decine di nostri soci, i quali hanno bisogno di unire le forze per vedere soddisfatte le proprie esigenze. Oltre a questo obiettivo interno ce n'è poi un altro ‘politico', che punta a favorire la crescita culturale sia dei Provider sia del sistema ECM nel suo complesso.
A tale riguardo posso anticipare che avanzeremo a Farmindustria e ad Assobiomedica la proposta di condividere con noi un codice deontologico comune proprio sull'organizzazione degli eventi medico-scientifici e delle attività ECM".

News Correlate