Per i professionisti del Mice ora c’è la qualifica di Meeting and Event Manager

Grazie all’impegno delle associazioni Federcongressi&eventi e MPI Italia Chapter i professionisti del MICE da oggi possono ottenere la qualifica professionale di Meeting and Event Manager. La certificazione risponde all’esigenza sempre più sentita dall’intero settore di dare un’identità riconosciuta a una figura professionale dalle competenze complesse, articolate e in costante evoluzione alla quale, soprattutto in un contesto complesso come quello odierno, si chiedono profonde conoscenze tecniche sempre aggiornate. Non solo: il possesso della certificazione permette al manager dei meeting e degli eventi di porsi sul mercato con una qualifica professionale garantita da unente terzo indipendente tale da poter documentare la propria capacità ed incrementare i titoli da esibire nella partecipazione ai bandi di gara che richiedono la presenza di figure professionali certificate.
Grazie alla convenzione sottoscritta con Intertek (multinazionale accreditata da Accredia per l’erogazione di servizi di ispezione e certificazione di sistemi di gestione e di prodotto e di persone) sia Federcongressi&eventi sia MPI Italia Chapter sono centri di esame autorizzati a rilasciare la certificazione della qualifica. L’esame si basa su 3 prove, delle quali una orale, e possono accedervi i professionisti in possesso di prerequisiti che comprendono 5 anni di esperienza professionale, il livello di istruzione e la partecipazione a corsi di formazione specifica.

“La certificazione della professione del Meeting and Event Manager è un traguardo decisivo per la meeting industry, un tassello fondamentale per aumentare il riconoscimento non solo dei singoli professionisti ma di tutto il comparto”, commenta Alessandra Albarelli, presidente di Federcongressi&eventi.

“La nostra professione richiede conoscenze, abilità e competenze e la regolamentazione nella norma UNI è sicuramente uno strumento concreto per misurare il sapere ed elevare gli standard qualitativi – dice Maddalena Milone, presidente MPI Italia Chapter – Come associazione internazionale abbiamo una lunga tradizione in materia di certificazioni e proporremo questa italiana quale best practice da esportare anche in altre realtà europee”.

www.federcongressi.it

News Correlate