Al via partnership Costa Crociere e Neos per ‘volo + crociera’

Costa Crociere e Neos annunciano un nuovo accordo di collaborazione triennale, grazie al quale i crocieristi Costa in partenza dall’Italia potranno fruire dei voli speciali operati da Neos per raggiungere i porti di imbarco delle loro crociere ai Caraibi, Dubai e Nord Europa.

L’accordo prevede un totale di circa 90 mila posti sui voli Neos in esclusiva per Costa Crociere nel triennio 2016-2018. L’intesa rappresenta una conferma della crescita per il mercato italiano della formula ‘volo + crociera’.

I voli Neos-Costa Crociere collegheranno gli aeroporti di Milano Malpensa, Verona, Bologna, Roma Fiumicino e Catania a destinazioni come Guadalupa Pointe-à-Pitre  per le crociere invernali nei Caraibi, Warnemunde-Rostock e Stoccolma per le crociere estive nel Mar Baltico e nei fiordi norvegesi, e Dubai per le crociere invernali negli Emirati Arabi e Oman.
L’accordo prevede la possibilità, nei prossimi tre anni, di aggiungere ulteriori aeroporti di partenza dall’Italia.

“Questo nuovo accordo va ad arricchire l’offerta fly&cruise di Costa Crociere, una modalità pensata per soddisfare al meglio le esigenze dei nostri clienti – commenta Neil Palomba, dg Costa Crociere – È una conferma del nostro grande impegno nel voler offrire un servizio di qualità eccellente, all’insegna del “meglio dell’Italia”, che si contraddistingue per innovazione, stile, comodità e cura dei dettagli”.

“Da anni collaboriamo con Costa Crociere e il nuovo accordo su base triennale rappresenta per noi un’intesa di grande valore tra due aziende leader che hanno come obiettivo principale quello di continuare a sostenere e valorizzare il turismo italiano. Il nostro obiettivo è quello di far sentire i clienti Costa già in vacanza dal momento in cui arriveranno in aeroporto, offrendo loro il massimo del servizio, della qualità e del comfort”, aggiunge Carlo Stradiotti, ad di Neos.

L’accordo ha come obiettivo di soddisfare al massimo tutte le esigenze dei clienti, che saranno accolti da uno staff dedicato ancor prima di arrivare a bordo della nave. Sono previsti vantaggi significativi in termini di orari, flessibilità e soprattutto qualità e comfort, con l’obiettivo di ridurre al minimo i tempi di gestione delle pratiche di imbarco e sbarco e di utilizzare tutto il tempo disponibile per godersi la vacanza in crociera.

I crocieristi Costa avranno la possibilità di consegnare i bagagli all’aeroporto di partenza per ritrovarli nella propria cabina a bordo della nave. Nell’aeroporto di Warnemunde-Rostock sarà inoltre proposto un servizio ancora più innovativo per il rientro a casa: alla vigilia dello sbarco, i crocieristi potranno consegnare i bagagli e ottenere le carte d’imbarco per il volo di ritorno già a bordo della nave.

Sui voli a lungo raggio, oltre ai posti in Economy, sarà disponibile anche la classe Premium, che prevede ad esempio poltrone con maggior spazio,  sistema di intrattenimento individuale con iPad completo di film, musica e giochi, e una scelta di piatti di qualità della tradizione italiana.

News Correlate