giovedì, 27 Gennaio 2022

Norwegian Cruise line apre il 2022 con il lancio di Norwegian Viva

Parte con grandi novità il 2022 di Norwegian Cruise Line (NCL) che svela Norwegian Viva, la seconda nave della nuova Prima Class.
Offrendo agli ospiti esperienze di pregio tra cui spazi più ampi, un design accurato e sensazionale e un servizio eccezionale, Norwegian Viva salperà, a giugno 2023 proponendo itinerari nel Mediterraneo e facendo scalo nelle principali città portuali dell’Europa meridionale, tra cui Lisbona, in Portogallo, Trieste e Roma (Civitavecchia), in Italia; e Atene (Pireo), in Grecia. Si sposterà in seguito nei Caraibi meridionali per la stagione invernale 2023-2024, offrendo fughe al caldo in partenza da San Juan, Porto Rico.
Rispecchiando il design di alto livello e la struttura della sua nave gemella, la Norwegian Prima, che ha segnato un importante record, la Norwegian Viva, anch’essa realizzata dal famoso costruttore navale italiano Fincantieri a Marghera, debutterà con una lunghezza di 295 m, 142.500 t di stazza lorda e ospiterà 3.219 ospiti in doppia occupazione. I viaggiatori vivranno ogni secondo del loro viaggio nelle sistemazioni più spaziose, tra cui le cabine interne, con vista sull’oceano e con balcone più grandi offerte dal brand.
Questa nave di livello mondiale non solo offrirà personale altamente qualificato e il più ampio spazio di qualsiasi nuova nave da crociera nelle categorie contemporanea e premium e la più grande varietà di categorie di suite disponibili in mare, ma vanterà anche un rinnovato The Haven by Norwegian, keycard ultra-premium che consente l’acceso esclusivo alla nave nella nave. Le aree pubbliche e le 107 suite di The Haven progettate da Piero Lissoni, uno dei designer più famosi d’Italia, includeranno un’ampia area solarium, una splendida piscina a sfioro con vista sulla scia della nave e una Spa all’aperto con una sauna con pareti in vetro e una cold room per la crioterapia.
Anche la varietà di attività ricreative della Prima Class si può ritrovare a bordo della Norwegian Viva con esperienze disponibili solo sulla Prima Class, tra cui gli scivoli più veloci in mare con The Rush e The Drop e la più grande pista a tre livelli sul mare con il Viva Speedway.
La Norwegian Viva presenterà Ocean Boulevard, lo spazio all’aperto di oltre 4.000 mq che avvolge l’intera nave; Indulge Food Hall con 11 varietà di ristoranti; The Concourse che vanta un giardino di sculture all’aperto; un ampio ponte con piscina e piscine a sfioro a Infinity Beach e Oceanwalk, un percorso con ponti di vetro sopra l’acqua.
“Norwegian Viva definisce lo standard nel segmento premium, mostrando il nostro impegno a spingerci oltre i confini in quattro aree principali: ampio spazio aperto, servizio che mette gli ospiti al primo posto, design accurato ed esperienze oltre le aspettative. Abbiamo portato tutto ciò che i nostri ospiti amano a un livello superiore con questa nuovissima classe di navi progettata pensando a loro”, ha detto Harry Sommer, presidente e CEO di Norwegian Cruise Line.
La Norwegian Viva vanterà una decorazione dello scafo progettata dall’artista italiano di graffiti e sculture Manuel Di Rita, comunemente noto come ‘Peeta’, che ha realizzato anche il design dello scafo sulla Norwegian Prima. Architetti di fama mondiale che hanno contribuito alla progettazione della Norwegian Prima, tra cui Rockwell Group, SMC Design e Studio Dado di Miami, sono tornati a influenzare l’estetica di vari ristoranti, cabine e aree pubbliche.
“Norwegian Viva, la seconda di sei navi Prima Class in costruzione con noi, rafforza la grande collaborazione tra Norwegian Cruise Line e Fincantieri – ha affermato Luigi Matarazzo, DG della Divisione Navi Mercantili di Fincantieri – Siamo rimasti estremamente soddisfatti quando abbiamo appreso che la Norwegian Prima, la prima della nuova classe, abbia ottenuto prenotazioni da record e siamo entusiasti di vedere come la Norwegian Viva sarà all’altezza della sua nave gemella. Poiché abbiamo dimostrato la nostra resilienza in questi tempi difficili, questo annuncio rappresenta un’altra testimonianza del ruolo di leadership globale di Fincantieri nel settore delle crociere”.

News Correlate