mercoledì, 19 Gennaio 2022

Stop alle crociere in Brasile fino al 21 gennaio dopo focolai covid

A causa dei focolai di coronavirus individuati a bordo di varie navi, l’Associazione brasiliana delle navi da crociera (Clia) ha annunciato che le compagnie hanno deciso di sospendere le loro operazioni in Brasile fino al 21 gennaio.  La sospensione ha effetto immediato per le nuove partenze e nessun turista potrà essere imbarcato fino al 21 del mese. Le navi attualmente in navigazione completeranno le rotte come da programma.
La decisione arriva dopo che l’Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria (Anvisa) aveva sollecitato l’interruzione delle crociere “con urgenza” e sospeso le attività su due navi (MSC Splendida e Costa Diadema), nel porto di Santos (San Paolo), dove decine di passeggeri sono risultati positivi al Covid negli ultimi giorni.
Clia non ha ancora escluso la totale cancellazione dell’attuale stagione di crociere in Brasile (il Paese è appena entrato nella stagione estiva) dopo la fine del periodo di sospensione.  Secondo l’associazione vi sarebbero troppe “incertezze nell’interpretazione e nell’applicazione dei protocolli operativi precedentemente approvati” dal governo federale.

News Correlate