giovedì, 13 Maggio 2021

150 siciliani bloccati a Sharm: interviene la Farnesina

Mai decollato il charter della compagnia egiziana Amc organizzato da Agecoturs

Dovrebbero rientrare in giornata i 150 turisti siciliani bloccati da ieri a Sharm El Sheikh. L'aereo, della compagnia charter egiziana Amc, sarebbe dovuto atterrare all'aeroporto palermitano di Punta Raisi alle 9.30 di lunedì mattina per poi fare ritorno nella località del Mar Rosso decollando alle 10.30. Ma il volo non è mai partito da Sharm. Il pacchetto viaggio era stato organizzato dal TO palermitano Agecoturs, secondo cui il ritardo è imputabile "a un problema tecnico dell'aereo e stiamo aspettando che ci comunichino un orario di partenza". Nella tarda mattinata di oggi sono arrivate le prime rassicurazione dalla Farnesina che si trova in costante contatto con l'ambasciata de Il Cairo e il consolato onorario di Sharm. I funzionari della Farnesina, contattati da travelnostop.com, hanno detto di essersi già attivati per fornire piena e totale assistenza ai passeggeri e dalla Farnesina confidano che entro oggi il volo possa rientrare a Palermo.
Intanto, dalla Gesap fanno sapere che nessuna richiesta è ancora pervenuta dalla compagnia aerea egiziana per un eventuale atterraggio in giornata nonostante la Farnesina abbia assicurato l'attenzione massima per favorire il rientro del volo in tempi brevi.
E pure il Comune di Palermo sta seguendo la vicenda. L'assessore Francesco Giambrone ha avuto  colloquio telefonico con il Console italiano al Cairo, il quale gli ha assicurato l'impegno suo e dell'Ambasciata per affrontare la situazione dovuta ad "alcune irregolarità amministrative da parte del TO". Le nostre autorità diplomatiche – si legge nella nota di Giambrone – si sono attivate già ieri per permettere ai nostri concittadini il rientro a Palermo  e stanno
operando come garanti nei confronti delle autorità egiziane. Attendiamo già nelle prossime ore di ricevere ulteriori notizie circa la partenza dei nostri concittadini".
L'evoluzione della vicenda sarà seguita in diretta da travelnostop.com grazie alla disponibilità offerta dall'ufficio stampa della Farnesina e gli eventuali aggiornamenti saranno pubblicati nella home page di sicilia.travelnostop.com.

News Correlate