Fallimento Thomas Cook, all’Enit albergatori e sottosegretario Bonaccorsi

Domani, martedì 1 ottobre, nella sede dell’Enit, si svolgerà un incontro tra le categorie e il sottosegretario Lorenza Bonaccorsi, per discutere dell’emergenza Thomas Cook, a cui parteciperà anche il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca.

“Stiamo lavorando – dice Bocca – a un pacchetto di proposte, che presenteremo martedì al Governo. Nel frattempo, prosegue la fase di rilevazione dei danni. Sono molte le imprese che segnalano crediti a rischio per centinaia di migliaia di euro e ve ne sono diverse che vantano crediti superiori al milione di euro nei confronti del gruppo Thomas Cook. L’allarme – prosegue Bocca – è a livelli di guardia. E ai danni ingenti provocati dai mancati pagamenti si aggiungono quelli relativi alle disdette per le prossime settimane. Emblematico il caso della aziende che avevano venduto a Thomas Cook quote importanti delle proprie disponibilità: hanno contrattualizzato il proprio personale sino a fine ottobre (ed oltre) e ora si ritroveranno con alberghi vuoti e stipendi da pagare per intero”.

News Correlate