sabato, 4 Dicembre 2021

Niente viaggi a Natale: quarantena dall’estero e stretta su mobilità regioni

Chi sceglierà di andare all’estero per le vacanze natalizie, al ritorno dovrà osservare un periodo di quarantena obbligatoria che potrebbe essere di due settimane. È questa la soluzione che il governo potrebbe adottare per evitare gli spostamenti e soprattutto scongiurare i rischi di un’impennata dei contagi da coronavirus, come accaduto la scorsa estate. Una nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza aggiornerebbe la lista dei Paesi a rischio — che già comprende Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna, Regno Unito — aggiungendo l’Austria, la Svizzera e tutti gli altri Stati che non aderiranno all’accordo europeo per chiudere le piste da sci fino a gennaio. E’ quanto si legge in un’anticipazione pubblicata su corriere.it del nuovo dpcm, che conterrà le regole per il periodo di Natale e sarà in vigore dal 4 dicembre. Inoltre, l’intenzione del governo è quella di vietare lo spostamento anche tra quelle regioni che entreranno nella fascia gialla di rischio. L’unica deroga potrebbe riguardare chi deve raggiungere parenti stretti e congiunti.

News Correlate

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!