giovedì, 22 Ottobre 2020

Ai nastri di partenza l’edizione rinnovata di Bit 2015

Sta per aprirsi il sipario su Bit 2015, che si inaugura domani a fieramilano per concludersi sabato 14 febbraio, per un’edizione completamente rinnovata con la formula all in one. Ma soprattutto quest’anno la Bit rappresenta l’ultima grande occasione per dare la caccia a quei milioni di turisti stranieri che arriveranno a Milano per Expo 2015 da maggio. E, insieme, la prima nuova occasione per gli operatori del settore turistico di provare a cavalcare subito i primi segnali di ripresa economica per rilanciare la voglia di viaggiare degli italiani.    

Per questo nessuno è voluto mancare a questa rinnovata e quasi ‘storica’ edizione della borsa internazionale del turismo. Di certo non mancano un appuntamento irripetibile le regioni italiane, tutte presenti, i principali tour operator e altri 2000 espositori da 100 paesi. Tutti insieme propongono turismo in tutte le sue declinazioni e offerte a tutti i visitatori in particolare a più di 1500 hosted buyer (+50% rispetto alla scorsa edizione) che provengono da 70 paesi in un mix di mercati forti ed economie emergenti.    

“Bit 2015 è la manifestazione leader in un settore che è eccellenza italiana riconosciuta nel mondo – ha sottolineato l’ad di Fieramilano Enrico Pazzali – L’internazionalità si respira qui in questi tre giorni sarà un ‘Welcome’ al mondo del turismo anche in vista di Expo. A due mesi dall’evento, Bit si propone come il volano più efficace per la valorizzazione del territorio Italia”.  

Cinque le aree principali della rassegna, Leisure World, Mice World, Luxury World, Digital-Technology e Destination Sport. In particolare, la nuova formula presenta una fotografia innovativa e più ampia dell’offerta del nostro Paese: crescono infatti del 60% gli espositori italiani, con 20 nuove istituzioni locali che partecipano per la prima volta. Duplice spazio per Expo che è presente in Bit con una grande area espositiva con eventi nei padiglioni italiani e una piazzetta nell’area internazionale.   

Nel ricco palinsesto di appuntamenti spicca su tutti il primo Congresso Annuale del Turismo, con la partecipazione di grandi esperti internazionali come Chris Fair e William Ridgers e la presentazione della nuova ricerca di Think with Bit, l’Osservatorio di Bit, dal titolo “Viaggio nel Turismo” di Lusso Made in Italy.    

Poi, dal 6 all’8 marzo, Bit2015 partirà per la sua missione internazionale, Bit China, e accompagnerà gli operatori italiani al Gift di Guangzhou (Canton), una delle più importanti fiere del turismo cinese che vede tra i suoi organizzatori Fiera Milano.

News Correlate