mercoledì, 21 Ottobre 2020

Arriva la mappa europea del rischio covid

La mappa europea del rischio verrà pubblicata il giovedì di ogni settimana per armonizzare le misure dei Paesi, come la quarantena, le frontiere e le procedure sui tamponi; e possibilmente gli annunci sulle regole da seguire potrebbero esser dati dai singoli Paesi contemporaneamente.

“Tra due settimane pubblicheremo una nuova comunicazione con ulteriori proposte in diverse aree – spiega il commissario Ue alla Giustizia Didier Reynders su la Repubblica – ogni settimana, il giovedì, pubblicheremo la mappa aggiornata dell’ evoluzione dei contagi nei diversi Paesi dell’Unione. La nostra intenzione è di chiedere ai governi di mettere fine agli annunci quotidiani di nuove misure di contenimento: proporremo di inviare alla commissione europea lo stesso giorno le nuove misure e cercheremo di convincere le capitali ad annunciarle contemporaneamente, tutti lo stesso giorno. Magari proprio il giovedì, dopo la pubblicazione della mappa aggiornata”.

Ma sulla quarantena è necessaria un’armonizzazione: “Non importa se i ministri concorderanno una quarantena di 5, 7 o 10 giorni, l’importante è che sia uguale in tutti i Paesi”. Il commissario europeo parla anche della proposta di test rapidi negli aeroporti (“prima di salire in aereo per tutti i voli, domestici e continentali, in modo che a bordo tutti abbiano un tampone negativo e possano viaggiare in sicurezza”).

News Correlate