domenica, 24 Ottobre 2021

Burgio: blocco su viaggi extraeuropei è stato aggirato

Nel settore del turismo “lottiamo ogni giorno contro normative contrastanti: l’anno e mezzo di blocco non è finito e chi lo pensa sbaglia di molto”. Lo afferma Gabriele Burgio, presidente e amministratore delegato del gruppo Alpitour, aggiungendo che “nell’Unione europea siamo gli unici con un divieto assoluto ai viaggi extraeuropei per turismo”.

“E’ un blocco pregiudiziale e dannoso per chi si occupa di turismo in Italia – spiega Burgio alla presentazione della totale rimodulazione del ‘tour operating’ del gruppo in conferenza stampa a Milano – ma che qualcuno ha aggirato: da molti Paesi europei il flusso per le Maldive per esempio è stato ingente, ma quest’estate anche circa duemila italiani sono andati su quelle isole, semplicemente volando per un aeroporto europeo come Amsterdam e poi venendo imbarcati da lì sul volo intercontinentale per le Maldive. L’estate è stato un periodo di ripartenza ma solo Italia su Italia, perché i flussi dall’estero sono stati irrisori: è ancora troppo presto per descrivere il futuro del settore dopo questo shock”, conclude il presidente e amministratore delegato del gruppo Alpitour.

News Correlate