giovedì, 19 Maggio 2022

Commissioni all’1% sono mortificanti per gli adv

Alcuni lettori polemizzano con la Fiavet: dove era quando si è deciso di ridurle?

Il ripristino da parte di Aeroflot della commissione all'1% ottenuto dalla Fiavet sembra non soddisfare alcuni operatori. La news "Fiavet: Aeroflot ripristina commissione all'1%" pubblicata ieri su www.travelnostop.com ha infatti suscitato la reazione di alcuni nostri lettori.
Per Citty Maugeri Grasso, è "più mortificante l'1% sulla sola quota tariffa perché così si sentono a posto. La Fiavet se si volesse veramente impegnare dovrebbe battersi per far ripristinare una decorosa remunerazione agli agenti di viaggio. Mi risulta che l'associazione indiana degli agenti di viaggio, dopo lunghe battaglie, ha ottenuto dalla suprema corte indiana il riconoscimento della provvigione minimo al 5% e stanno trattando per definire delle remunerazioni più sostanziose anche in altre parti del mondo". Dello stesso avviso anche Camillo il Grande che si chiede: "ma Fiavet e gli altri dove erano quando i vettori hanno deciso di ridurre dal 6 all'1% le commissioni? Mi pare che sedeva al tavolo dei vettori e è rimasta lì ad aspettare il ‘messia'! E ora si affaticano per un misero uno per cento?".

 

News Correlate