lunedì, 17 Gennaio 2022

Faa avvia studio su salute mentale piloti dopo tragedia Germanwings

Dopo la tragedia dell’aereo Germanwings che il copilota Andreas Lubitz ha portato volontariamente a schiantarsi sulle Alpi francesi, causando la morte di 150 persone, la Federal Aviation Administration (Faa) ha avviato uno studio sulla salute mentale e psicologica dei piloti civili americani. Lo studio viene condotto in collaborazione con le comunità mediche e con l’aviazione commerciale e i primi risultati saranno noti entro sei mesi. 

E “sulla base delle raccomandazioni” che emergeranno dallo studio, “la Faa potrebbe considerare cambiamenti nei metodi clinici, nel design degli aerei, politiche e procedure, esami e addestramento per i piloti, addestramento per gli esaminatori medici dell’Aerospace, o possibili azioni che potrebbero essere intraprese da professionisti, linee aeree o associazioni sindacali”.         

News Correlate