domenica, 24 Gennaio 2021

Falso allarme bomba, paura nei cieli inglesi

Pomeriggio agitato all’aeroporto di Manchester di dopo che un jet dell’’aeronautica militare britannica si è alzato in volo per scortare un Airbus330 della Qatar Airways proveniente da Doha. Il dispositivo di sicurezza è scattato dopo che l’equipaggio aveva lanciato un allarme in seguito alla minaccia di un pacco sospetto a bordo. Un uomo di 47 anni è stato arrestato con l’accusa di provocato falso allarme bomba.  La polizia è salita armata sul volo, sotto gli sguardi terrorizzati dei passeggeri, e ha fermato l’uomo che, secondo le prime informazioni, vivrebbe nel nord-ovest dell’Inghilterra. La Polizia lo ha portato via e a quel punto anche il resto dei passeggeri sono stati lasciati scendere dall’aereo. L’episodio ha comportato la chiusura dello scalo per 25 minuti, diversi voli sono stati dirottati su aeroporti vicini e si sono registrati ritardi. Secondo le prime ricostruzioni l’equipaggio avrebbe ricevuto un messaggio con la minaccia e avrebbe di conseguenza allertato le autorità competenti. Poco prima dell’atterraggio un Typhoon della Raf si è accostato al velivolo scortandolo fino alla pista. Alcuni dei passeggeri lo hanno subito notato, fotografato e filmato dagli oblò dell’aereo. 

News Correlate