lunedì, 26 Luglio 2021

Fiavet in Grecia lancia messaggio positivo al turismo europeo all’alba del green pass

“Questo è l’inizio di una nuova stagione turistica, per la Grecia, per l’Italia e per il mondo intero”. Così Ivana Jelinic, presidente Fiavet ha salutato le autorità greche durante la missione della Federazione cui hanno partecipato politici, personalità e agenti di viaggio accompagnati dai rappresentanti dell’Ente del turismo ellenico in un itinerario tra Atene a Skiathos.

“Noi siamo qui per dimostrare ai nostri colleghi e anche ai nostri cittadini italiani che si può tornare a viaggiare in sicurezza, per questo la collaborazione fra i nostri Paesi è fondamentale, per questo spero che l’Europa sappia intercettare questo essenziale bisogno, perché il turismo è per noi, greci e italiani, un bene primario” ha sottolineato la presidente.

Al convegno organizzato da Fiavet sull’isola di Skiathos si è collegato, per salutare ospiti e autorità, il ministro del Turismo greco, Haris Theoharis: “La nostre nazioni – ha detto – hanno nel turismo un comparto strategico e questa missione rafforza un patto fra Grecia e Italia per la cooperazione in vista di un’accoglienza sempre più sicura nel nostro Paese”.

All’insegna della cooperazione anche la dichiarazione, in collegamento dall’Italia, del ministro del turismo Massimo Garavaglia. “C’è una gran voglia di ripartire da parte di tutti, e finalmente ci siamo: il green pass è in arrivo” ha assicurato il ministro. “Certo, – ha proseguito – avremmo preferito fosse arrivato prima, per accelerare la ripresa, tuttavia siamo soddisfatti di essere riusciti a mettere a punto un’intesa internazionale in un paio di mesi, anzi, lo considero un piccolo miracolo”.

Positive anche le autorità greche, tra cui la vice ministra del turismo, Sofia Zacharaki: “abbiamo aperto le nostre braccia e garantiamo un’offerta turistica che poggia su due assi: la sicurezza e la ricchezza di esperienze turistiche”. La vice ministra ha inoltre, sottolineato il progredire delle vaccinazioni in Grecia. Nell’isola di Skiathos, ad esempio, le vaccinazioni sono al 95% e si avviano verso la totalità, con l’accoglienza dei lavoratori stagionali che verranno vaccinati al loro arrivo con la monodose Johnson & Johnson.

Un caloroso benvenuto ad Atene è stato dato dal Segretario internazionale del turismo ellenico Dimitris Fragakis. “L’Italia è da tempo da tempo uno dei mercati più importanti per la Grecia, e la presenza di FIAVET a Skiathos, è un’ottima occasione per promuovere il nostro Paese che può offrire all’ospite italiano tutto quello che cerca”. Presente sull’isola anche il governatore della Tessaglia, Kostantinos Agorastos e la direttrice dell’ente del turismo ellenico in Italia, Kyriaki Boulasidou, che ha presentato la nuova campagna dell’Ente ellenico del turismo “All I want is Greece”.

Presenti alla missione anche Nicola Bonacchi, vice presidente Italy Sales Alitalia, e Leonardo Massa, country manager Msc Crociere: il primo ha annunciato un’estate 2021 “caratterizzata da un focus su Sicilia, Sardegna e Mediterraneo” e ha assicurato che in Grecia verranno aperte nuove destinazioni tra cui Skiathos che da agosto sarà operativa con due voli la settimana. Si è poi soffermato sul volo covid free per New York che a breve sarà raddoppiato, mentre da agosto ripartirà la tratta su Tokyo. Ancor prima, a luglio, riprenderanno i collegamenti con Israele, essendosi tranquillizzata la situazione del Paese. “Vorrei parlare più che di ripartenza di nuova era” ha detto, invece, Leonardo Massa. I due manager hanno poi annunciato un nuovo charter settimanale Alitalia verso Amburgo per le partenze di una crociera MSC in Nord Europa. “Un gesto forse un po’ folle, ma necessario nel quadro attuale” ha affermato il manager MSC. Soprattutto in vista della programmazione invernale che, oltre al Mediterraneo, prevede l’Arabia Saudita con crociere MSC in partenza da Jeddah.

News Correlate