lunedì, 15 Agosto 2022

Focolaio in viaggio, le precisazioni di ScuolaZoo

Dopo la notizia dei casi di positività al Covid-19 tra i partecipanti a un viaggio ScuolaZoo (vedi news) in un campeggio di Manfredonia, in Puglia, il tour operator intende fare chiarezza precisando quanto segue:

– Durante la vacanza, nessun partecipante ha segnalato allo staff ScuolaZoo sintomi riconducibili al Covid-19. L’organizzazione ha avuto notizia del primo caso di positività quando tutti i partecipanti erano già rientrati a casa. A quel punto si è immediatamente attivata, collaborando con le autorità sanitarie delle regioni dove erano domiciliati i viaggiatori per facilitare il contact tracing e sottoponendo a tampone molecolare tutto lo staff ScuolaZoo presente in loco grazie ad un operatore sanitario che per policy del tour operator è sempre presente quando ci sono dei viaggiatori minorenni. Tutti i tamponi effettuati allo Staff ScuolaZoo hanno dato esito negativo.

– La struttura turistica ospitante ha seguito tutte le disposizioni in materia di sanificazione degli spazi: dopo le prime segnalazioni di positività, ha effettuato tamponi molecolari al proprio staff e agli altri ospiti, tutti risultati negativi.

– La ASST di Foggia come da nota stampa della Regione Puglia di questa mattina, 9 luglio, ha dichiarato che “la situazione è assolutamente sotto controllo” precisando che nell’ambito dell’attività di tracciamento collegata a questo cluster, “sono stati effettuati in tutta Italia circa 400 tamponi, al momento, sono 34 i ragazzi risultati positivi”.

– ScuolaZoo raccomanda il rispetto delle normative vigenti in materia di igiene, distanziamento, e uso dei dispositivi di protezione, sia durante i trasporti che durante le attività organizzate dalla Società stessa.

News Correlate