domenica, 27 Settembre 2020

Franceschini: film veicolo di promozione migliore per l’Italia

“Un film italiano che gira il mondo vale mille volte più di una campagna promozionale”. Con queste parole Dario Franceschini, ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, è intervenuto a New York alla conferenza stampa al Consolato Italiano per la presentazione della seconda edizione di ‘Italy on screen today’, la rassegna dedicata appunto al cinema italiano d’autore. ‘Italy on screen Today’ inizia oggi, giovedì 19 ottobre per concludersi domenica 22 ottobre tra la Casa Italiana Zerilli Marino della New York University e la Stony Brook University.

I fiori all’occhiello della rassegna saranno l’omaggio a Dario Fo, ad uno anno dalla sua scomparsa e alla moglie Franca Rame, con due lavori: ‘Dario Fo e Franca Rame: A Nobel for two’, diretto da Lorena Luciano e Filippo Piscopo e ‘Sweet Democracy’, di Michele Diomà, con la partecipazione di Fo che prova ad analizzare in chiave satirica il grado di libertà d’espressione che c’è in Italia.

Poi sarà la volta dell’attore e regista Sergio Castellitto che domani, venerdì 20 ottobre, introdurrà due dei film da lui diretti ed interpretati, ‘Non ti muovere’ e ‘Venuto al mondo’. Riceverà, inoltre, il ‘Nino Manfredi Art Excellence Award’.

Un altro grande del cinema italiano presente sarà il direttore della fotografia Vittorio Storaro, tre volte Premio Oscar e fresco anche di New York Film Festival dove è stato presentato in anteprima mondiale ‘Wonder Wheel’ in nuovo film di Woody Allen, di cui Storaro è stato direttore della fotografia. A New York Storaro riceverà il Premio Vento d’Europa – Wind of Europe International Award.

News Correlate