TESTMSL

Gita scolastica? 70% studenti restano in Italia: paura di Isis e aereo

La meta per la gita scolastica? quest’anno dipende dalla paura e così molti studenti quest’anno opteranno per un meta sicura come l’Italia tanto che il Belpaese quasi raddoppia le preferenze rispetto ai mesi scorsi ed è tutto ‘merito’ del terrorismo e di altri disastri. Dunque, il 70% di chi parte con la scuola preferisce restare in Italia.

Infatti, uno studente su 5 ammette di scegliere la meta condizionato proprio dagli ultimi fatti di attualità, ed è per questo che opta per una destinazione facilmente raggiungibile, meglio se in pullman per il 59% dei ragazzi. Questo perché, dopo il disastro aereo di Germanwings, circa il 31% degli studenti ha più paura di volare. E’ quanto emerge da un’indagine do Skuola.net su un campione di 6.200 studenti tra gli 11 e i 20 anni. Non tutti comunque decidono di partire: a restare in classe è circa il 57% degli studenti. Ma il 20% che partirà prossimamente ha paura: continuamente bersagliato da tv e web su Isis e incidenti aerei, preferisce tenersi lontano da mete a rischio terrorismo (vero o presunto) o imbarcarsi su un volo. 

News Correlate