martedì, 26 Ottobre 2021

Il Covid ‘pesa’ sul turismo, occupazione a -29,3%

Il Covid-19 è stato un macigno sul turismo e sul commercio (-191.000 occupati), secondo l’analisi dalla Fondazione studi dei consulenti del lavoro, sulla base dei più recenti dati Istat.
Il comparto turistico dello Stivale ha registrato il 29,3% delle perdite occupazionali in un’annualità e, si sottolinea, seppur il periodo estivo possa aver favorito “un lieve recupero”, la gravità di quanto avvenuto a causa del propagarsi del Coronavirus rende “poco credibile” un’ascesa “nel breve-medio periodo” dei posti in ambito ricettivo; inoltre, argomentano i consulenti, l’elevata stagionalità degli incarichi in questo segmento “ha determinato la cessazione di molti contratti a termine”, nonché “il sostanziale abbattimento delle assunzioni”.

News Correlate