sabato, 8 Maggio 2021

Lavoratori trasporto aereo in piazza, Giorgetti dice sì ai sindacati su tavolo settore

“Raccolgo la sollecitazione alla creazione di un tavolo permanente sul trasporto aereo”. Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, dopo l’incontro con i sindacati al Mise, non nascondendo le difficoltà di tutto il settore e della crisi Alitalia. “È giusto che il governo si confronti con voi – ha aggiunto rivolgendosi ai sindacati – rispetto a una vicenda che è molto complessa che vede numerosi interessi, aziendali e nazionali, che devono essere trattati nell’ambito di una dialettica con la commissione europea”. Giorgetti ha anche annunciato che “con i commissari straordinari è in corso una riflessione su piani alternativi se l’attuale trattativa con il Mef andasse male”. “Sarà necessario riconsiderare tutto se la vicenda Alitalia non avrà una conclusione positiva e bisognerà coinvolgere anche il Parlamento”. Giorgetti ha ricordato che al Mise c’è solo la competenza dell’amministrazione straordinaria mentre al Mef, al ministero del Lavoro e al Mims si ragiona sul piano e la newco.

Stamattina i lavoratori delle compagnie aeree in crisi (Alitalia, di Air Italy, Norwegian, Ernest, Blue Panorama) avevano bloccato il traffico nel centro di Roma.  Tra questi anche i dipendenti dell’ex Meridiana in liquidazione (1.350 lavoratori fra Olbia e Milano) che aspettano da tempo una soluzione che garantisca loro un futuro. Mentre i liquidatori della compagnia hanno sul tavolo due manifestazioni di interesse per il rilevamento della società (una da parte di un fondo inglese e una di un fondo russo), i lavoratori rischiano di perdere anche la cassa integrazione.

News Correlate