martedì, 2 Marzo 2021

Ryanair, su scioperi si cambia: Autorità userà norme Italia

L’Autorità di garanzia per gli scioperi ha deliberato, il 6 dicembre scorso, di applicare integralmente a Ryanair alle regole sullo sciopero in Italia previste dalla legge 146 del 1990. “Per le prossime proclamazioni di astensioni, dunque, – spiega l’Authority – oltre al rispetto delle regole sul preavviso, la durata e la revoca, la compagnia dovrà garantire le prestazioni indispensabili e la partecipazione alle procedure di conciliazione in caso di proclamazione di scioperi presso il ministero”.

I sindacati, d’altro canto, dovranno rispettare i periodi di franchigia, così come stabiliti dalla Regolamentazione in vigore. “Con l’adozione della delibera con cui l’Autorità ha applicato a Ryanair le regole della legge 146 si compie un cammino virtuoso ed importante, per la tutela dei diritti dei cittadini utenti del servizio di trasporto aereo”, sottolinea il presidente dell’Authority, Giuseppe Santoro Passarelli.

 

 

News Correlate