mercoledì, 3 Marzo 2021

Squilibrato a bordo, aereo Transavia cambia rotta 

Un uomo di nazionalità tunisina ha dato in escandescenze – gridando fra l’altro ‘Allah Akbar’ – ieri pomeriggio su un aereo della compagnia Transavia decollato da Parigi e diretto a Tunisi, costringendo i piloti ad atterrare a Nizza per farlo sbarcare.

L’uomo, secondo quanto si è appreso, si è prima messo a pregare, poi ha tentato di raggiungere la cabina dei piloti e, all’opposizione decisa del personale di bordo, si è messo a gridare assumendo “un comportamento violento”, secondo quanto riferito più tardi dal procuratore di Nizza, Jean-Michel Pretre.

L’uomo, di circa 30 anni, è stato posto in stato di fermo e, dopo accertamenti medici sul suo stato di salute mentale, ricoverato in ospedale per cure psichiatriche.

News Correlate