giovedì, 22 Aprile 2021

Affittare casa in vacanza, Italia tra le destinazioni europee più economiche

Il budget medio degli europei per un soggiorno di almeno 1 settimana per l’estate 2017 è stato di 1.078 euro. La spesa media degli italiani si colloca invece al di sotto, 943 euro. Sale invece per i francesi (1.107 euro) e per gli inglesi (1.190 euro), raggiungendo il massimo per i turisti tedeschi, che spendono in media 1.227 euro per un soggiorno di almeno 1 settimana. Lo riportano i dati di Likibu che ha studiato le abitudini di consumo dei turisti italiani ed europei su un campione di 500.000 richieste di prenotazione per soggiorni di luglio-agosto 2017.

La durata media di un soggiorno di vacanza per i turisti europei per l’estate 2017 è stato di 9,3 notti. Gli europei si sono concessi delle vacanze più lunghe quest’estate rispetto all’anno scorso (8,5 notti). Leggermente più bassa è la media italiana (9 notti), seguita da quella spagnola con 8,8 notti. La durata media di un soggiorno si alza invece grazie ai francesi (9,7 notti), ai tedeschi (9,6 notti) e agli inglesi (9,5 notti).
Quest’estate i turisti europei si sono occupati della ricerca di un alloggio per le vacanze con più anticipo rispetto all’anno scorso: 92 giorni contro i 72 dell’estate 2016. Gli italiani hanno prenotato le loro vacanze con circa due mesi e mezzo di anticipo, ovvero 81 giorni, seguiti dagli spagnoli e gli inglesi con 75 giorni. Il primato spetta invece ai tedeschi e ai francesi, rispettivamente con 117 giorni e 110 giorni, che pensano quindi alle loro vacanze già quasi 4 mesi prima.
Gli italiani preferiscono restare nel Bel Paese per le loro vacanze, infatti il 32% ha prenotato le proprie vacanze 2017 restando nei confini nazionali. La meta preferita dei turisti Europei invece è la Spagna, con il 27% che l’ha scelta, seconda anche tra le destinazioni degli italiani (22%).
Tra le destinazioni più richieste per le vacanze 2017 l’Italia si colloca tra quelle per le quali i turisti hanno speso meno per l’affitto dell’alloggio. Decisamente la più conveniente per gli stessi italiani (793 euro per un soggiorno di almeno una settimana), lo Stivale appare attraente anche per i turisti europei, che per lo stesso periodo hanno speso 877 euro, circa 100 euro in meno rispetto al budget necessario per una prenotazione della stessa durata nell’economica Spagna (978 euro). La Grecia, scelta dal 10% degli italiani contro il 6% degli europei, appare essere invece la destinazione per la quale si spende di più per l’alloggio durante le vacanze: gli italiani qui hanno speso in media 1.478 euro per il loro soggiorno, mentre gli europei 1.531 euro.
Se sia per gli italiani che per gli europei affittare un appartamento o una casa vacanza in Italia si è rivelata una scelta conveniente, ecco una classifica delle destinazioni italiane più ricercate, per le quali la spesa media per l’alloggio è stata meno elevata. Il nord è rappresentanto dal Lago di Garda, dove la spesa media per notte è stata di 82 euro. Al centro abbiamo l’Isola d’Elba (80 euro) e la popolare Riccione, la destinazione per la quale i turisti provenienti da tutta Europa hanno dovuto sostenere la spesa più bassa per l’alloggio, 49 euro. Possibile risparmiare anche al Sud: Trapani (57 euro) e Gallipoli (70 euro), capitale del divertimento e della vita notturna salentina, al secondo e terzo posto della top 5.

News Correlate