sabato, 15 Maggio 2021

Ecco quali sono le 5 app immancabili per le vacanze estive

Ha preso il via il conto alla rovescia per le vacanze e con esso non possono mancare le 5 app più utili durante i viaggi.

Per pranzare in un cortile di Buenos Aires o su una spiaggia del Maine c’è un’applicazione che collega i viaggiatori a persone del posto che si mettono ai fornelli per una cena tipica. Si chiama EatWith e copre 200 città. Si sceglie il luogo, il cibo desiderato, la data, la soglia di prezzo e si prenota la cena, un pranzo o un pic-nic a casa di persone che ospitano e cucinano appositamente. Ramblr è invece l’app adatta per chi ama documentare e annotare ogni istante del viaggio. Consente agli utenti di registrare tutto: percorso, statistiche come velocità media, distanza percorsa e punto più alto più alto raggiunto, oltre a registrare audio, video, immagini o testo ‘geotaggiati’. In alternativa, per gli amanti del mare e del surf, c’è invece Glassy Pro: regista l’altezza e la qualità delle onde, il vento, la tavola usata e il tempo passato in acqua.

Per non trascinare la valigia con caldo e afa da un punto all’altro della città c’è invece BagBnb la “prima community di deposito bagagli in Italia”. Consente di pagare online e prenotare un deposito presso bar, bistrot, caffetterie e noleggi convenzionati aperti in 10 città turistiche italiane, 24 ore al giorno, sette giorni su sette.
Chi in vacanza non ce la fa a staccare può tenersi informato con FlasgBeing, anche sul fronte meteo. L’app è un aggregatore di contenuti che unisce notizie, social network, le email della propria casella di posta, video di Youtube, le previsioni del tempo tutto in un’unica pagina, che si aggiorna automaticamente.
Bastano sette minuti e non ore di palestra per rimettersi in forma per la prova costume. È quanto promette 7 Minutes Workout, l’app che consente un allenamento breve ma efficace. L’utente deve eseguire 12 esercizi da 30 secondi in successione con la possibilità di personalizzare gli allenamenti e il tempo di riposo a seconda delle proprie necessità. Una voce guida ai 7 minuti di training.

News Correlate