domenica, 24 Ottobre 2021

Greenpeace: petrolio minaccia futuro turismo italiano

“Il petrolio minaccia il futuro del turismo italiano”. Con questo slogan un gruppo di attivisti Greenpeace ha protestato davanti alla piattaforma petrolifera offshore Sarago Mare A, posizionata a tre chilometri dalla costa di Civitanova Marche. Gli attivisti si sono anche finti turisti di un possibile futuro prossimo, in cui le vacanze balneari potrebbero svolgersi all’ombra delle piattaforme petrolifere.   

La protesta fa parte della campagna TrivAdvisor con cui l’associazione ambientalista mette “in guardia l’opinione pubblica dai piani del governo Renzi, che rischiano di regalare i nostri mari alle compagnie petrolifere”. In poche settimane, più di 43 mila persone hanno già firmato la petizione per chiedere una radicale revisione della strategia energetica.    

News Correlate