domenica, 28 Novembre 2021

I regali di Natale per chi ama viaggiare

Anche se le vacanze natalizie sarebbero un’occasione per salutare tutti e partire per un bel viaggio è difficile che qualcuno vada via proprio il giorno di Natale. Dopo il 26 c’è comunque modo di partire, così si fa un tutt’uno con il Capodanno e si risolve anche quel problema («Cosa fai l’ultimo?» – «Viaggio!»).
È vero che il Natale non è un momento imperdibile proprio per tutti, però per molti è una delle poche occasioni in cui si può riunire tutta la famiglia, quindi è giusto stare a casa, festeggiare e scambiarsi i regali di Natale come vuole la tradizione.
Passare il Natale a casa però non è una scelta che fanno solo i partenti, può esserci anche qualche amico o parente che per passione o per lavoro è sempre in giro per il mondo e proprio a Natale torna a casa per ricongiungersi con le persone care.  Questo potrebbe riunire sotto lo stesso tetto molte persone amanti dei viaggi e la cosa potrebbe tornare utile nella scelta dei regali di Natale, perché il modo migliore per farli belli e graditi è coinvolgere qualche passione.
La passione per il viaggio è perfetta per cercare dei doni natalizi di sicuro gradimento, e non pensate che per far felice un viaggiatore ci siano solo i biglietti aerei o qualche vacanza tutto incluso per mete da sogno. Ci sono libri, album fotografici, accessori da viaggio e tanti gadget particolari creati proprio per chi ama stare sempre in movimento.
Il sito DottorGadget – un e-commerce specializzato in idee regalo – propone tante cose davvero carine che piaceranno tantissimo ai viaggiatori. Visto che ormai Natale incombe e che potreste essere proprio in cerca di regali ve ne proponiamo qualcuna.

Mappa del mondo da grattare. Questo è un classico, un gadget che da qualche anno sta riscuotendo un successo clamoroso; anche tra chi non viaggia. Si dice addirittura che qualcuno abbia iniziato a viaggiare solo per poter sfruttare questa mappa! Battute a parte si tratta di un planisfero politico che ha le terre emerse coperte da una superficie metallica in stile gratta e vinci. In questo modo si può grattare via la pellicola dai luoghi già visitati e avere una mappa che mostra in modo chiaro non solo quanto avete viaggiato, ma anche quanto vi manca ancora da visitare da scoprire. Della mappa del mondo da grattare ce ne sono vari modelli i quali differiscono per colore e alcune aggiunge estetiche, ma la sostanza non cambia. Per chi invece viaggia spesso ma rimane sempre vicino a casa c’è la versione europea, per grattare con maggior precisione le mete della cara vecchia Europa.

Bacheca Planisfero. Pianificare un viaggio può richiedere tempo, ma forse è solo questione di ispirazione. Con la bacheca planisfero avrete sia il luogo giusto per raccogliere tutti gli spunti e i promemoria sia un elemento di arredo che fa venire la voglia di viaggiare. La bacheca non è altro che un set di elementi in sughero con le forme dei continenti, così potrete attaccare alla parete l’unione perfetta tra una classica bacheca da ufficio o da camera da letto e un planisfero.

Day and night Mug. Una tazza da viaggio sarebbe un regalo per viaggiatori gradito ma scontato, anche perché è possibile essere originali anche con dei classici mug in ceramica. In questo caso però la tazza ha un segreto, l’inchiostro che la colora è termosensibile e cambia colore quando varia la temperatura; in questo caso con il calore. A freddo la tazza mostra il nostro pianeta di notte, il colore preponderante è il nero e si fa quasi fatica a scorgere i vari continenti. Dopo che avrete versato una bevanda calda però l’inchiostro inizierà a cambiare aspetto, in pochi secondi sarà come se fosse sorto il Sole e potrete ammirare la Terra in tutto il suo splendore verde e blu.

Ombrello pieghevole Blunt. Questo è l’ombrello che ogni viaggiatore dovrebbe avere sempre in valigia. Si tratta della versione portatile del celebre Ombrello Blunt, l’ombrello più resistente del mercato che riesce a superare indenne anche il vento più poderoso. Grazie ai materiali e al design brevettato l’ombrello non è in balia dei venti e permette anche di muoversi in modo più agevole. Ovviamente l’ombrello pieghevole offre una resistenza ridotta rispetto al fratello maggiore, il quale può affrontare anche il vento forza 11 (venti compresi tra 103 e 117 Km/h). Portare un ombrello grande in valigia però non è fattibile, soprattutto se è solo un accessorio da avere a portata di mano nel caso piovesse. Quindi l’Ombrello pieghevole Blunt è la versione ideale per chi viaggia, e resistendo fino a un vento forza 8 (venti compresi tra 63 e 75 Km/h) vi garantirà tutta la protezione di cui avete bisogno.

News Correlate