lunedì, 19 Aprile 2021

‘Revenge Mode’, la rivincita sul covid passa anche dai viaggi  

La ricerca ‘Revenge Mode’ di Hotels.com rivela che il 32% degli italiani pensa che il 2020 sia stato un ‘anno perso’ in termini di viaggi e il 18% è pronto a prendersi una rivincita viaggiando il più possibile nel 2021.

Dopo “l’anno che non c’è mai stato”, il 69% degli italiani ha dichiarato di aver risparmiato per un viaggio nel 2021. Inoltre, il 24% ha rivelato di essere pronto a sentirsi come una vera star e di essere disposto a spendere almeno il doppio per i viaggi rispetto agli anni precedenti alla pandemia. Dopo tutto, il viaggio non è più un lusso e ora è una necessità secondo il 19% dei viaggiatori.

I viaggiatori vogliono un extra con la ‘E’ maiuscola quando si tratta di viaggi post-pandemia, dato che il 38% degli intervistati cercherà hotel sontuosi senza badare a spese… entrate nella fantastica Revenge Mode Suite, dove anche l’upgrade immaginario è stato potenziato. Nella Revenge Suite, il viaggio è appena diventato premium e senza limiti. Volete una piscina privata (40%) o una piscina a sfioro sul mare (29%)? Volete una colazione a buffet privata ogni giorno (45%) servita intorno al letto più lussuoso che abbiate mai visto (22%)?

“È stato un anno di viaggi cancellati, picnic sul balcone di casa e passeggiate più lunghe di quanto i vostri piedi avrebbero mai pensato umanamente possibile affrontare. Sappiamo che tutti non vedono l’ora di tornare a viaggiare e con il 24% disposto a spendere almeno il doppio per i viaggi rispetto agli anni pre-pandemia, sappiamo che la Revenge Mode è vicina. Che vogliate una vacanza piena d’azione, bungee jumping e sky diving, o che preferiate essere salati come un pretzel direttamente nella spa di un hotel, potete prenotare ora e viaggiare poi. Non aspettate rischiando di perdervi la vacanza della rivincita di cui il 2020 vi ha privati”, ha detto Emma Tagg, Senior Global Brand Communications Manager di Hotels.com.

I dati di Hotels.com rivelano quali sono state le destinazioni più ricercate nel mese di marzo dagli italiani: Roma, Milano, Venezia, Napoli, Firenze, Rimini.

E per chi vuole tentare la fortuna provando a ottenere un upgrade gratuito, Hotels.com svela alcuni segreti:

  1. Richiedete un piano più alto: le suite e le camere premium sono di solito situate ai piani alti di un hotel, quindi chiedete una camera il più vicino possibile al cielo. E anche se non riuscirete a raggiungere la suite presidenziale, sarete più lontani dal rumore della strada.
  2.  Fate il check-in il più tardi possibile – se farete il check-in tardi, avrete la possibilità che l’hotel abbia esaurito le camere standard, che è generalmente la categoria di camera che il viaggiatore comune prenota, quindi un upgrade a una categoria di camera superiore potrebbe essere pronto per voi.
  3. La domenica è di solito la notte più economica: i viaggiatori del weekend sono partiti e gli hotel hanno spesso offerte fantastiche e upgrade da proporre, dato che possono essere più liberi.
  4. Assicuratevi di menzionare le occasioni speciali – chiedete una bella stanza per festeggiare le occasioni speciali e magari troverete una bottiglia di champagne sul letto. Ma non chiamate tra le 10 e le 13 perché è probabile che ci sia una lunga fila di ospiti in attesa di fare il check-out.
  5. Chiedete una camera d’angolo: a causa della disposizione strutturale di un edificio, queste camere hanno generalmente più mq e finestre e meno rumore. Vi sembrerà di avere una stanza più bella, senza in realtà pagarne una più cara.

News Correlate