sabato, 16 Gennaio 2021

Torino tra mete più gettonate per 2017. Boom per Cuba e Sud Italia

eDreams ODIGEO rende noti i risultati della prima survey sulle preferenze e sui comportamenti dei viaggiatori europei condotta attraverso i suoi 5 brand (eDreams, Go Voyages, Opodo, Travellink e liligo.com) su 17 milioni di clienti presenti in 44 Nazioni.

L’indagine delinea i cambiamenti nelle scelte turistiche degli europei e nel modo in cui i viaggiatori prenotano le proprie vacanze e individua quali saranno le destinazioni più in crescita per il 2017. Una delle principali sorprese riguarda proprio l’Italia. Torino e Bologna sono la 1^ e l’11^ città al mondo per previsioni di crescita di turisti europei nel 2017.

Se la crescita di Torino (+316%, meglio anche di Astana sede dell’Expo 2017) è dovuta ad una maggiore presenza di tratte aeree low cost verso l’aeroporto Caselle, il successo di Bologna è legato alla tendenza dei turisti europei di trovare una destinazione ricca di attrazioni vicina a Milano o a Firenze.

L’indagine svela anche un nuovo trend: i viaggiatori europei, ma non quelli italiani, prediligono fare più viaggi brevi durante l’anno piuttosto che una vacanza lunga due settimane. Gli ‘short breaks’ di 1-5 giorni comprendenti il pacchetto volo + hotel sono, infatti, in crescita del 40% e i popoli più amanti delle vacanze brevi sono gli inglesi, i tedeschi e i francesi. La ricerca rivela che i nostri connazionali sono i viaggiatori più avventurosi, sempre alla ricerca di nuove destinazioni da visitare (46% del campione), a differenza degli inglesi che preferiscono, in circa il 70% dei casi, ritornare nelle città e nei luoghi di villeggiatura visitati in passato.

Secondo il report la destinazione più in crescita nel 2017 per le partenze dall’Italia è L’Avana, in crescita del 76% rispetto al 2016.

Dall’indagine emerge, infine, come il 2016 sia stato un anno d’oro per il turismo al Sud. Ben 7 delle 10 destinazioni che hanno registrato la maggior crescita di prenotazioni di italiani nel 2016 sono, infatti, nel Meridione e sono rispettivamente: Comiso (Ragusa) primo posto con una crescita del 72%; Lampedusa, secondo posto (+42%); Olbia, terzo posto (+28%); Bari settimo posto (+17%); Brindisi ottavo posto (+16,6%); Napoli nono posto (+16%); Palermo d posto (+15%).
Cambia, inoltre, il ‘Booking Day’, il giorno della settimana in cui si registra il maggior numero di  prenotazioni. Se le precedenti ricerche facevano affluire a metà settimana il picco di richieste per il weekend, l’ eDreams ODIGEO European Traveller Insights Report rivela che la maggior parte degli europei (34%) prenota ad inizio settimana (lunedì o martedì) il proprio viaggio per il fine settimana.

Crescono, infine, le prenotazioni da dispositivi mobile (29%) e il numero di passeggeri che decidono di volare con differenti compagnie aeree quando si spostano per una vacanza anziché fare il viaggio di andata e ritorno con lo stesso vettore (+21% rispetto al 2015).
www.edreamsodigeo.com

News Correlate