giovedì, 3 Dicembre 2020

Con 1,1 mld di viaggiatori mondiali 2014 altro anno da record

Ancora un record per il turismo mondiale: il 2014 si chiuderà con oltre 1,1 miliardi di viaggiatori e nei primi 10 mesi dell’anno è stata messa a segno una crescita del 5% superiore alle attese degli esperti dell’Organizzazione Mondiale per il Turismo.

In particolare tra gennaio ed ottobre, i visitatori internazionali sono stati 978 milioni, 45 milioni in più rispetto al medesimo periodo del 2013 secondo l’ultimo barometro sul turismo mondiale dell’Unwto. Con un +4,7%, il turismo internazionale mette a segno una crescita ben maggiore rispetto a quella a lungo termine prevista dall’Unwto, pari al 3,8% per il periodo 2010-2020, e dovrebbe chiudere il 2014 sopra quota 1,1 miliardi di visitatori.   

Andando alla divisione per regioni la crescita più forte è stata quella delle Americhe (+8%, miglior risultato dell’ultima decade), seguite da Asia-Pacifico (+5%) ed Europa (+4%). Per quanto riguarda le sottoregioni si sono distinte Nord-America (+9%) e Sud-Asia (+8%), come anche Europa del Sud e mediterranea (in particolare Grecia, Portogallo, Spagna e Malta), Nord-Est Asia e Europa del Nord (+7%).  

In particolare l’Europa ha accolto 590 milioni di viaggiatori, l’Asia 270 milioni, le Americhe 180 milioni, l’Africa 69 milioni e il Medio Oriente 52 milioni.   

 “Il 2014 è stato un anno record – dice il segretario generale dell’Unwto, Taleb Rifai – e sono risultati eccezionali, anche per i problemi geopolitici, sanitari ed economici che affliggono varie parti del mondo”. 

News Correlate