lunedì, 25 Gennaio 2021

Italia senza mezze misure, boom di hotel lusso ed extralberghiero

Turismo senza mezze misure tra lusso e low cost con un boom delle strutture extralberghiere.è quanto emerge  dal 50° Rapporto Censis sulla situazione del Paese.
Tra il 2008 e il 2015 gli arrivi di turisti stranieri in Italia sono aumentati del 31,2% e sono cresciute del 18,8% anche le presenze.

Molto bene il lusso nell’ospitalità alberghiera: +50,3% di arrivi dal 2008 a oggi negli hotel a cinque stelle e +38,2% in quelli a quattro stelle, mentre crollano gli arrivi negli alberghi a una o due stelle (rispettivamente, -33,1% e -22,4%).

Boom, invece, per gli esercizi extralberghieri, con arrivi aumentati nello stesso periodo del 32,5%: alloggi in affitto +58,6%, b&b +31,8%, agriturismi +48,1%.
Nel caso degli stranieri, le opzioni per l’ospitalità alberghiera di lusso (alberghi a cinque stelle +71,4%, a quattro stelle +40,9%) e per quella extralberghiera (alloggi in affitto +79,7%, b&b +70,5%, agriturismi +74,5%) sono cresciute a ritmi simili. 

Nel caso degli italiani, sale l’extralberghiero (alloggi in affitto +37,3%, b&b +44,5%, agriturismi +32,2%) molto più dell’alberghiero (alberghi a cinque stelle +13,2%, a quattro stelle +24,9%).

A fronte di un incremento tra il 2008 e il 2015 dei posti letto negli alberghi del 2,2%, esclusivamente concentrato nelle fasce di offerta superiori, si riscontra un aumento di posti letto nel settore extralberghiero del 7,4%, spinto da un ampliamento dell’ospitalità di bed and breakfast (+67,7%) e agriturismi (+31,4%).

News Correlate