sabato, 22 Giugno 2024

Qatar, ecco cinque luoghi iconici e instagrammabili

Architettura, arte e tradizioni si incontrano in Qatar, dove la modernità delle nuovissime costruzioni si fonde con le tradizioni locali creando un perfetto bilanciamento di linee e colori. Per raccontare la destinazione attraverso le immagini, Qatar Tourism ha stilato una lista con i migliori spot del Qatar dando un’ispirazione ai viaggiatori alla ricerca di foto mozzafiato.

Mina District
Il nuovo quartiere sorto nel vecchio porto di Doha è il luogo perfetto per passeggiare e fare shopping; l’area è ricca di ristoranti e bar per tutti i gusti e il suo mercato del pesce è una tappa interessante per conoscere i pescatori, i pesci tipici della zona e godersi un delizioso pranzo. Con le sue case basse e colorate a ridosso sul mare, il Mina District potrebbe ricordare la vibrante isola di Burano a Venezia. Grazie alle forme morbide degli edifici e ai colori pastello, è un luogo rilassante e suggestivo.
Qatar Tourism consiglia di scattare foto al mattino, quando c’è ancora poca gente nel quartiere e le strade si prestano a foto instagrammabili.

Raffles and Fairmont Doha
Gli hotel più lussuosi della nazione sono anche i più fotografati grazie alla loro architettura. Questo edificio iconico presenta due torri intrecciate di 40 piani, ciascuna a forma di scimitarra, come raffigurato nell’emblema nazionale del Qatar. Anche David Beckham è stato fotografato di fronte al grattacielo durante la campagna “Posts of Qatar”. Qatar Tourism consiglia di visitarlo alla sera, per catturare il gioco di luci delle fontane colorate poste immediatamente sotto.

Souq Waqif
Il famoso Souq Waqif è perfetto per foto suggestive e ricche di particolari. Il souq, o mercato, è il cuore pulsante di Doha, dove la tradizione regna ancora sovrana. Falchi, cammelli, cavalli arabi, tartarughe e uccellini, sono alcuni degli animali che si possono incontrare nel mercato e si prestano a foto e video davvero peculiari. Anche le coloratissime spezie e tessuti hanno un ottimo potenziale, come le varie botteghe straripanti di souvenir locali.  La conosciuta opera d’arte “Le pouce”, che rappresenta un pollice ed è posta al centro del mercato, è perfetta per una foto davvero stravagante. Il consiglio è arrivare al Souq al tramonto, quando i cammelli vengono preparati per la notte, per aiutare gli addetti ai lavori a nutrire i cammelli con frasche e a coprirli con teli colorati.

Travelling on the Sea
L’artista di fama internazionale Olafur Eliasson ha inaugurato la sua più recente installazione d’arte pubblica in Qatar, intitolata “Shadows Travelling on the Sea of the Day” (Ombre che viaggiano sul mare del giorno). L’installazione si trova in mezzo al deserto, ed è formata da anelli di ferro che sostengono specchi concentrici.
Lo scopo dell’artista è quello di incoraggiare gli spettatori a entrare in contatto con sé stessi e con l’ambiente circostante e l’opera celebra sia il paesaggio naturale che la sfera culturale.
Guardando in alto, i soffitti dotati di grandi specchi riflettono il terreno sabbioso creando interessanti illusioni ottiche che gli amanti della fotografia apprezzeranno certamente.

Qatar National Library
La Biblioteca nazionale del Qatar è una delle architetture più iconiche del Paese, ed è stata progettata dal famoso architetto olandese Rem Koolhaas nel 2018. L’edificio ricorda due pezzi di carta piegati diagonalmente che formano una struttura a conchiglia. La biblioteca è di grande impatto sia all’esterno che all’interno e il suo design è intriso di simbolismo. Il grande open space è stato progettato su diversi livelli per dare la sensazione che leggendo e imparando si possano elevare l’anima e la coscienza. Le grandi vetrate che si estendono su tutta la struttura illuminano la biblioteca con la luce naturale e l’effetto “wow” è assicurato in qualsiasi ora del giorno.

News Correlate