Bankitalia-Inps, ecco a chi è andato il bonus 600 euro

Il bonus da 600 euro, introdotto con il decreto Cura Italia, ammonta ad un totale di circa 2 miliardi di euro, pari a 3,4 milioni di sussidi, che sono stati erogati tra il 14 e il 23 di aprile. Lo indica uno studio congiunto tra la Banca d’Italia e l’Inps sulle “Prime evidenze sui pagamenti connessi al Dl Cura Italia”, spiegando che per la maggior parte ha riguardato i lavoratori autonomi (69,5%), seguiti dai dipendenti a tempo determinato dell’agricoltura (15,4%) e in misura minore dai lavoratori dello spettacolo (0,7%). Inoltre, emerge che due terzi dei beneficiari sono uomini; le donne sono la metà delle partite Iva/co.co.co e dei lavoratori stagionali del turismo; il 12,1% dei beneficiari è nato all’estero. L’età media dei beneficiari è 46 anni. Le regioni maggiormente interessate dal flusso dei pagamenti sono state la Lombardia, la Puglia e la Sicilia, che hanno ricevuto quasi un terzo dei sussidi, seguite dall’Emilia Romagna, dal Veneto e dalla Campania.

News Correlate