domenica, 20 Settembre 2020

Parigi meta enogastronomica: e la cucina francese va in bus

Iniziativa nell’ambito di ‘Tous au restaurant’: mille ristoratori offrono il secondo piatto

Parte da Parigi l'idea della carovana della gastronomia francese: per una settimana, dal 17 al 23 settembre, i più grandi chef transalpini, a turno, serviranno le loro pietanze in un bus-ristorante itinerante che farà tappa nei luoghi più suggestivi della capitale. L'iniziativa si inserisce nella manifestazione 'Tous au restaurant', versione transalpina del concept newyorchese 'Restaurant week', alla terza edizione, dove un migliaio di ristoranti in tutto il paese, durante quella settimana, partecipano alla formula 'un piatto pagato il secondo offerto' secondo lo slogan "il vostro ospite è il nostro ospite".   
"
Parigi è la prima destinazione turistica al mondo – spiega l'assessore al Turismo del Comune di Parigi, Jean-Bernard Bros – e attraverso questa iniziativa la città vuole imporsi come destinazione gastronomica di riferimento. L'obiettivo è promuovere la cucina francese, contribuire alla sua diffusione, e esprimere la sua diversità, vitalità e creatività. Si tratta anche di democratizzare l'accesso alla gastronomia e ai ristoranti, e dare la possibilità ai giovani di scoprire una cucina alternativa al fast food o alla pizza".   
Tra i ristoranti che partecipano all'iniziativa ci sono, a Parigi, Le Jules Verne, sulla Torre Eiffel, con lo chef Alain Ducasse e L'Epicure all'Hotel Bristol con Eric Frenchon; nel sud della Francia, a Valence, il Bistrot di Anne-Sophie Pic, a Annecy, il Clos des Sens con Laurent Petit e a Bordeaux, il Gabriel con Francois Adamski. Ci sarà un menu fisso per ogni chef, con antipasto, piatto principale e dolce, servito a pranzo e a cena, e le prenotazioni vanno fatte imperativamente cliccando qui a partire dal 5 settembre.   

News Correlate