martedì, 18 Giugno 2024

La Spagna si promuove con Guiness Travel: 76 partenze fino a marzo 2024

Con ben 14 itinerari totali programmati sulla destinazione, la Spagna si inscrive a pieno titolo nel core business della proposta firmata Guiness Travel. A disposizione dei viaggiatori 76 partenze fino alla fine di marzo 2024, con una selezione che esalta tutte le attrattive e il potenziale del paese iberico, al secondo posto nella classifica dei paesi più visitati al mondo
“La Spagna è un evergreen che non tramonta mai. Cultura, storia, gastronomia, mare e popolazione la rendono una destinazione sempre in cima alla wish list dei viaggiatori – spiega Roberto Vocaturo, Product Manager Assistant del TO – Con i nostri partner in loco la collaborazione è ormai ben consolidata e ci permette di offrire davvero il meglio in termini di creazione di itinerari e livello di servizi”.
Tra le novità messe in campo spicca il ‘Gran Tour Canarie’, 10 giorni immersi nella natura variegata dell’arcipelago, con un clima perfetto che garantisce un’eterna primavera anche durante l’inverno.
L’itinerario, new 2023, tocca l’isola maggiore Tenerife, per poi approdare a La Gomera, Fuerteventura, Lanzarote e Gran Canaria. Visite guidate si sposano con degustazioni di prodotti tipici e momenti dedicati al tempo libero e al relax individuale, andando incontro a quello che sembra essere ormai l’identikit di molti viaggiatori in cerca di cultura e conoscenza, anche nelle destinazioni più note per lo svago e il solo soggiorno mare.
Per chi cerca invece esperienze esclusive, come ad esempio il pernottamento in location piene di charme e di classe, il ‘Gran Tour Spagna in Paradores’ può essere la soluzione migliore.
Conferme da sold-out arrivano dai classici della Spagna, come l’Andalusia, Madrid e la Spagna del Nord. I numeri sui ponti di primavera hanno confermato un trend assolutamente positivo sulla destinazione e anche le previsioni per la Summer autorizzano ad essere più che ottimisti.
A proposito di tale collaborazione Gonzalo Ceballos Watling, direttore dell’ente spagnolo del Turismo a Roma, ha dichiarato “le attività di comarketing con gli operatori italiani sono una parte fondamentale dell’attività di promozione dell’Ente. In Guiness Travel abbiamo identificato un partner ideale in quanto il prodotto Spagna è uno dei protagonisti nel Catalogo Guiness con un’offerta spagnola variegata e con proposte culturali, enogastronomiche che creano valore aggiunto alla destinazione. In effetti, i viaggi proposti in Spagna da Guiness Travel sono perfettamente in linea con gli obiettivi di promozione della spagna raccolti nel nostro piano strategico 21-24, ovvero promuovere le mete urbane e le destinazioni culturali, in cui i viaggiatori possano realizzare delle esperienze, anche gastronomiche, che contribuisco ad aumentare la spesa media del viaggio”.

News Correlate