lunedì, 28 Settembre 2020

A San Francisco referendum contro Airbnb, paletto 75 notti l’anno

Guerra aperta a San Francisco contro Airbnb dove si punta a imporre dei paletti, limitando la possibilità di affittare la propria casa o una delle sue stanze a 75 notti l’anno. Il 3 novembre i cittadini di San Francisco saranno chiamati alle urne per esprimersi in un referendum, indetto per cercare di frenare l’ascesa incontrollata degli affitti a breve termine ai turisti. Il referendum, chiamato ‘Airbnb Initiative’, è sostenuto dalle organizzazioni per i diritti degli inquilini e da un gruppo che rappresenta i proprietari, i quali sostengono che Airbnb sta togliendo unità abitative dal mercato in un momento in cui la città ha un enorme carenza di alloggi a prezzi accessibili.

Intanto, proprio dalla città americana il noto portale ha deciso di testare ‘Journeys’, una piattaforma attraverso cui si possono prenotare viaggi dai 3 ai 5 giorni a San Francisco. Secondo Travel Weekly, l’esperimento sarà valido durante le prime due settimane di dicembre con pacchetti all inclusive che prevedono alloggio, pasti, escursioni e trasporto, anche questo ‘condiviso’.   

News Correlate