domenica, 28 Novembre 2021

Babbo Natale apre i festeggiamenti natalizi in Terra Santa dalle alture del Golan

In collaborazione con il Ministero del turismo israeliano e divisione del turismo della società economica del Golan, il Babbo Natale di Gerusalemme, Issa Annis Kassissieh, ha realizzato un video di auguri di Natale sulle alture del Golan, con i suoi luoghi sacri e le viste mozzafiato sul Mar di Galilea.
Issa, che è l’emissario di Babbo Natale in Terra Santa, si è diplomato presso la CWH Santa Claus School nel Michigan, USA. Ha iniziato la sua carriera 15 anni fa come Babbo Natale di Gerusalemme e negli ultimi sei anni è stato suo ambasciatore ufficiale in Terra Santa. Ha scelto di girare l’augurio di Natale di quest’anno sulle alture del Golan perché è un’area unica che combina fiumi e fonti d’acqua, frutteti e vigneti, escursioni a piedi e in bicicletta, panorami mozzafiato sul Lago di Tiberiade e altri luoghi santi. Le alture del Golan saranno oggetto di un’altra sua gita quando la zona sarà coperta di neve, in inverno.
Il viaggio di questo speciale Babbo Natale è iniziato all’alba, su un kayak sul fiume Giordano, portando il suo albero di Natale e i regali, seguito da una passeggiata tra gli agrumeti e i mandorli, tipici dei paesaggi del Golan. Dopo aver pedalato con la star del ciclismo britannico e 4 volte vincitore del Tour de France Chris Froome e i suoi compagni di squadra della squadra di ciclismo professionale Israel Start-up Nation – attualmente in tournée in Israele – l’emissario di Santa Klaus ha concluso la giornata al Parco Nazionale di Kursi. Lì, mentre il sole tramontava sul Lago di Tiberiade, ha diffuso il suo messaggio di amore, pace e gioia ai bambini delle alture del Golan.
“Promuovere il turismo religioso in Terra Santa nel mondo è una delle missioni più importanti del Ministero del Turismo. Il turismo religioso costruisce ponti tra popoli e Paesi, rafforza le nostre relazioni internazionali e diplomatiche e rappresenta un’importante ancora per il turismo. Il Ministero del Turismo israeliano continuerà a impiegare risorse significative nel mantenere, migliorare e rendere accessibili i siti turistici sacri per tutte le fedi per i turisti di tutto il mondo”, ha detto il ministro del Turismo israeliano Yoel Razvozov.
“Siamo orgogliosi e lieti che l’Ambasciatore per la Terra Santa Santa abbia scelto di filmare il suo video di auguri di Natale sulle splendide alture del Golan. Questa zona, con i suoi panorami mozzafiato e i suoi siti unici, attira ogni anno centinaia di migliaia di visitatori da tutto il mondo. Siamo entusiasti della riapertura dei cieli di Israele e del ritorno del turismo internazionale. Israele è una destinazione religiosa e turistica per più di due miliardi di cristiani in tutto il mondo, e siamo sicuri che questo video di auguri di Natale, con le sue vedute del Golan, li incoraggerà a visitarci e ad aggiungere il Golan alla loro esperienza di vacanza in Israele”, ha detto Limor Portal – Manager, Tourism Division, Golan Economic Society.

https://www.instagram.com/visit_israel

News Correlate