mercoledì, 19 Gennaio 2022

Belgio, condannati 16 viaggiatori per falsi test covid

Beccati in Belgio i furbetti del test Covid. Il tribunale correzionale di Bruxelles ha inflitto condanne di varia entità, fino a un anno di reclusione, a sedici viaggiatori che avevano presentato un certificato di test Pcr – in pratica il tampone molecolare – negativo falso all’aeroporto della capitale belga.
I sedici cittadini sono i primi a essere giudicati tra 160 persone che il pubblico ministero ha deciso di perseguire per lo stesso motivo. Secondo quanto spiega la stampa belga, sono in tutto 820 le persone che negli ultimi mesi hanno presentato risultati falsi di test molecolari alla partenza e che sono state fermate all’aeroporto di Bruxelles. Di queste, l’80% ha pagato sanzioni da 750 euro, mentre per altri si è deciso di procedere in tribunali con pene arrivate fino a sei mesi di prigione e a una multa di 1.600 euro per falsificazione. La pena detentiva è stata raddoppiata a un anno per un viaggiatore che era positivo al Covid mentre presentava il certificato negativo falso.

News Correlate