domenica, 17 Ottobre 2021

Boom di turisti a musei e monumenti di San Marino durante la stagione estiva

Il circuito dei musei e dei monumenti della Repubblica di San Marino ha chiuso la stagione turistica al mese di settembre con oltre 186.000 visite paganti, dopo un avvio di anno reso quasi nullo dalle condizioni imposte dall’emergenza sanitaria, cui si aggiungono circa novemila visite effettuate da cittadini sammarinesi e altri titolari di gratuità.
“Bilancio più che soddisfacente – sottolinea il Dipartimento cultura e turismo del Titano – anche grazie ad un sistema di acquisto e prenotazione dei biglietti nuovo e semplificato, ora disponibile anche online, e all’impegno profuso nelle iniziative di mostre temporanee e all’apertura del nuovo Museo del Francobollo e della Moneta, che dall’8 luglio al 30 settembre ha ospitato più di 5.100 visitatori paganti. Apprezzate le mostre temporanee attivate nel corso della stagione, dalla Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo alla mostra ‘Foco mettesti… Letture, frammenti, disegni e cimeli danteschi a San Marino’, realizzata dagli Istituti Culturali per celebrare il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, all’esposizione ‘Al calar della notte. Lucerne del Museo di Stato di San Marino’, inaugurata il 27 agosto. È annunciata una prospettiva di revisione dell’intero circuito museale sammarinese che vedrà, nel 2022, un rinnovamento degli spazi espositivi anche di altre collezioni dello Stato, a partire dal Museo delle Armi Antiche, ospitato all’interno della Seconda Torre, presto chiusa al pubblico per l’avvio dei lavori.

 

News Correlate