mercoledì, 8 Dicembre 2021

Boom di turisti stranieri a New York dopo riapertura confini

Il numero di visitatori internazionali che acquistano i biglietti per la Statua della Libertà è aumentato di oltre il 50%, migliaia di persone in più invadono Times Square, alcune compagnie aeree hanno affermato che per la prima volta da 20 mesi i primi voli che trasportavano i turisti a New York erano al completo.
L’8 novembre gli Usa hanno riaperto le frontiere ai viaggiatori stranieri vaccinati, e le prime indicazioni suggeriscono che sono tornati in particolare a New York, la principale città americana di destinazione per i turisti internazionali. L’industria del turismo è diventata sempre più un pilastro dell’economia della Grande Mela, dove nel 2019 un numero record di 66,6 milioni di viaggiatori hanno visitato la città, sostenendo con le loro spese centinaia di migliaia di posti di lavoro, dai dipendenti dei ristoranti alle guardie di sicurezza dei musei, agli autisti degli autobus. Per gli operatori del settore di New York il ritorno dei turisti è stato motivo di ottimismo, anche se hanno previsto che solo 2,8 milioni di viaggiatori stranieri visiteranno la metropoli quest’anno, in forte calo rispetto ai 13,5 milioni del 2019.

News Correlate