giovedì, 23 gennaio 2020

Charter con turisti russi tornano ad atterrare in Turchia

I russi tornano in vacanza in Turchia. E domani, giovedì 7 luglio, atterreranno i primi 17 voli charter dalla Russia dopo l’abbattimento a novembre del jet di Mosca al confine con la Siria.

La rimozione del blocco ai charter e alla vendita di pacchetti turistici in Turchia da parte dei tour operator russi è stata decisa dal presidente russo Vladimir Putin, dopo la distensione avviata la settimana scorsa da una lettera di scuse inviatagli dal suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan.  L’assenza dei viaggiatori russi – calati di oltre il 90% – ha colpito duramente il turismo in Turchia, che a maggio, anche per gli effetti della minaccia terroristica, ha fatto segnare il calo peggiore dal 1994.

 

 

News Correlate