sabato, 5 Dicembre 2020

Chef spagnolo Adrià lancia appello per promuovere turismo interno

“Spagnoli ora restate a casa e quando sarà tutto finito visitate la Spagna!”. È l’appello dello chef catalano Ferran Adrià per favorire il turismo interno quando le misure imposte dall’emergenza sanitaria saranno finite. Il cuoco, che ha partecipato alla maratona di solidarietà #YoMeCorono per raccogliere fondi per lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus, ha detto che “quest’anno non ci saranno turisti stranieri, quindi il turismo interno deve essere promosso” anche per aiutare alberghi e ristoranti.

“Chiunque abbia denaro, lo spenda, è un modo per creare lavoro”, ha detto Adrià, che ha anche chiesto a chiunque possa permetterselo di “creare lavoro anche se non ne ha bisogno”, qualcosa che egli stesso farà con la sua fondazione, la BulliFoundation. Adrià ha previsto un “cambio di paradigma nella ricerca ai massimi livelli. Invece di andare su Marte, che è comunque importante, bisogna investire in innovazione e scienza, nella prevenzione della pandemia, nell’intelligenza artificiale”.

News Correlate