sabato, 23 Ottobre 2021

Egitto a Expo per rilanciare le mete turistiche del Paese

Grande successo per l’evento che si è tenuto il 23 luglio nel Padiglione dell’Egitto ad Expo in occasione della Festa Nazionale Egiziana. Un momento importante, per rilanciare la magia di una terra affascinante, legato anche alla visita in Italia di Ibrahim Mahlab, Primo Ministro Egiziano, che ha sottolineato i forti legami che uniscono l’Italia e l’Egitto.

La manifestazione, organizzata da Emad Abdalla, direttore dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia, è stata l’occasione per incontrare TO e giornalisti oltre che un’opportunità per parlare del rilancio dell’Egitto in genere e in particolare del Mar Rosso e delle destinazioni classiche.

Il direttore dell’Ente si è detto positivo sulla ripresa della destinazione sul mercato italiano, sottolineando un incremento del +4% dei turisti italiani in Egitto rispetto ai 12 mesi precedenti. In autunno, intanto, riprenderà anche la nuova campagna pubblicitaria per la quale è previsto un budget di 40 milioni di dollari in 24 mercati, che certamente aiuterà ulteriormente l’aumento del numero di arrivi anche dal mercato italiano.

“Come dimostra l’evento di oggi, dopo quello di Torino dello scorso maggio, noi stiamo attivamente lavorando con tutti i TO, le linee aeree, le adv e gli altri operatori del turismo italiano per promuovere al meglio la nostra destinazione. E sono sicuro che anche questa iniziativa contribuirà a trasmettere in tutto il mondo la bellezza del nostro Paese – ha affermato  Emad Abdalla – L’andamento del mercato turistico in Egitto, se pur lentamente, si sta risvegliando soprattutto per quanto riguarda il Mar Rosso e noi saremo sempre al fianco dei TO in attesa di una piena ripresa”.

News Correlate