In Giordania comincia evacuazione di 5000 turisti dopo quarantena

La Giordania dà il via ad un piano in due fasi per l’evacuazione di circa 5000 turisti rimasti in quarantena in hotel della capitale Amman e di località sul Mar Morto. Potranno essere evacuati coloro che sono arrivati nel paese lo scorso 16 marzo -e da allora sono rimasti isolati come dettato dalle misure prese dalle autorità giordane – un giorno prima che Amman chiudesse il suo aeroporto. Lo riferisce l’agenzia Efe.

“I cittadini giordani verranno evacuati oggi, mentre gli stranieri a partire da domani, sulla base di quanto organizzato insieme con le ambasciate di loro paesi e con il coordinamento del ministero degli Esteri”, ha riferito il generale Mazen Faraiah, direttore delle operazioni presso il centro nazionale per la gestione delle crisi.

News Correlate