sabato, 5 Dicembre 2020

India, visitatori stranieri in forte calo al Taj Mahal

Perde turisti il Taj Mahal, il mausoleo indiano che per la sua bellezza fa parte delle Sette meraviglie del mondo moderno. Negli ultimi tre anni, infatti, l’Authority archeologica indiana registra una flessione nella vendita di biglietti ai turisti stranieri.

Nel 2012 i visitatori furono 790 mila visitatori, scesi a 740 mila nel 2013 e ridottisi a 690 mila nel 2014 in calo del 6,8%. Si è trattato di una inversione di tendenza rispetto al 2010-2012 che aveva segnato aumenti annuali dell’ordine del 10%.   

Gli operatori del settore sostengono che le cause vadano ricercate in carenze infrastrutturali ed in episodi di violenza in cui sono rimasti coinvolti cittadini stranieri. Non va sottovalutato il fatto ce il viaggio da New Delhi alle porte di Agra con l’autostrada dura due ore, ma ce ne vogliono altre due per arrivare dalle porte della città al Taj.     

News Correlate