domenica, 14 Agosto 2022

Iran, arrivano i primi turisti dopo l’apertura delle frontiere

Dopo 20 mesi di restrizioni per il Covid, il primo gruppo di turisti stranieri è arrivato in Iran. I viaggiatori arrivano dalla Russia e sono i primi a visitare il Paese, che a marzo 2020 aveva chiuso le sue frontiere a causa dell’alto numero di casi di coronavirus registrati.
A fine ottobre il ministero del Turismo aveva annunciato che l’Iran avrebbe riaperto le sue frontiere per chi fosse vaccinato con doppia dose e presentasse un test negativo al Covid all’ingresso nel Paese. Le autorità iraniane hanno stimato che il divieto di turismo ha causato un danno al settore quantificabile in una perdita da 1,2 miliardi di dollari. Con quasi 6 milioni di casi e oltre 126mila decessi, secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, l’Iran è stato il Paese più colpito dal coronavirus in Medio Oriente.

News Correlate