lunedì, 2 Agosto 2021

La Russia per ora non bloccherà i voli in Europa

Per ora il bando dei viaggi di cittadini russi in Europa, in particolare quelli aerei, per motivi di sicurezza legati al terrorismo non è in agenda ma la questione è sotto studio secondo quanto ha detto il vice ministro degli esteri Oleg Siromolotov. ”Il bando è imposto dal presidente, non dal ministro degli esteri”. Putin ha bandito i voli in Egitto dopo l’esplosione in volo dell’Airbus 321 in Sinai, rivendicata dall’Isis anche se per il momento non ci sono conclusioni ufficiali sulla causa dell’incidente. E secondo il ministro dei Trasporti russo Maksim Sokolov la decisione di sospendere i voli in Egitto potrebbe costare alle compagnie aeree russe circa 127 milioni di euro (9 miliardi di rubli) l’anno.

Intanto, l’ente aeronautico russo, Rosaviatsia, ha chiesto alle compagnie aeree russe di valutare la sicurezza dei voli e degli aeroporti in Turchia, in Tunisia, negli Emirati Arabi Uniti e in Europa e di riferirgliene.

News Correlate