venerdì, 30 Luglio 2021

La Spagna prevede la metà dei visitatori rispetto al 2019                           

Il governo spagnolo punta a chiudere l’anno con circa la metà delle visite di turisti internazionali registrate nel 2019, confermando l’obiettivo indicato quasi due mesi fa nonostante l’aumento dei contagi nel Paese iberico e in altri Paesi che possono complicare i piani del settore: è uno dei concetti chiave espressi dalla ministra del Turismo spagnola, Reyes Maroto, in un’intervista pubblicata sul quotidiano El País.
“Al momento crediamo che sia una previsione realizzabile – ha detto Maroto – è un obiettivo prudente”.

Una delle controindicazioni maggiori è il fatto che il Regno Unito, principale mercato internazionale per il settore turistico iberico, abbia inserito solo le isole Baleari sulla green list dei territori a basso rischio per il covid, circostanza che complica la possibilità che i britannici visitino altre parti della Spagna nel corso dell’estate. “È il nostro principale mercato di emissione e certamente influirà in quanto al volume. Ma questo non ci preoccupa”, ha affermato a proposito Maroto.

News Correlate