martedì, 31 Gennaio 2023

Malesia, bolla viaggi internazionali estesa fino a riapertura confini

La Bolla dei viaggi internazionali di Langkawi (LITB) è stata introdotta come progetto pilota della durata di tre mesi a partire dal 15 novembre 2021 con la finalità di valutare la qualità della risposta dell’ecosistema turistico in termini di prontezza e preparazione, in particolare nell’industria dei viaggi e del turismo e fra i lavoratori in prima linea, nell’accoglienza dei turisti internazionali in Malesia nel rispetto dei protocolli di sicurezza e nelle diverse fasi dell’emergenza epidemica.

La riunione dei quattro ministeri coinvolti nella gestione dell’emergenza COVID-19 tenutasi l’8 febbraio scorso ha approvato l’estensione della Bolla (LITB) fino alla riapertura dei confini nazionali. La Standard Operating Procedure (SOP) per i turisti stranieri che entrano in Malesia attraverso LITB è stata standardizzata seguendo l’indirizzo degli ultimi requisiti determinati dal Ministero della Salute della Malesia ed è stata pubblicata ufficialmente il 16 febbraio 2022. Le modifiche sono le seguenti:

  1. I turisti completamente vaccinati con richiamo possono lasciare l’isola di Langkawi il giorno 5 se il test RT-PCR del giorno 4 è negativo OPPURE se il test RTK-Ag (professionale) effettuato il giorno 5 è negativo;
  2. I bambini di età pari o inferiore ai 12 anni possono viaggiare con genitori/tutori vaccinati senza dover esibire prova dell’avvenuta vaccinazione;
  3. I bambini di età inferiore ai due anni NON devono sottoporsi al test di screening COVID-19;
  4. E’ obbligatoria per ogni turista straniero la sottoscrizione di una polizza assicurativa del valore di USD 50.000 (COVID-19 e viaggio). I cittadini malesi residenti all’estero sono esentati da tale obbligo;
  5. L’arrivo dei voli all’Aeroporto Internazionale di Kuala Lumpur è consentito a partire dal 22 febbraio 2022.

La nuova SOP è in vigore dal 16 febbraio 2022 e sarà il punto di riferimento per la riapertura dei confini internazionali. Dato’ Sri Hajah Nancy Shukri, Ministro del Turismo, delle Arti e della Cultura, spera che questa decisione vada a beneficio dei viaggiatori internazionali che desiderino visitare la Malesia utilizzando la procedura LITB.

News Correlate