martedì, 26 Ottobre 2021

Mauritius riapre le porte ai turisti internazionali           

Mauritius ha riaperto le porte ai visitatori internazionali, sperando così di ricostruire la propria strategica industria turistica colpita dalla pandemia di Covid. “Questa riapertura è inevitabile perché 100 mila famiglie dipendono dal turismo per vivere”, ha detto il vicepremier e ministro del Turismo Steven Obeegadoo durante una conferenza stampa.
Obeegadoo ha specificato che il 68% della popolazione mauriziana – costituita da 1,3 milioni di persone – è stato completamente vaccinato e l’89% ha ricevuto almeno una dose, dati che collocano l’isola tra le destinazioni con i più alti tassi di immunizzazione al mondo.
Mauritius ha parzialmente riaperto i confini a luglio per i turisti vaccinati, ma che dovevano rimanere per 14 giorni in specifici resort prima di ricevere il permesso di avventurarsi oltre. Obeegadoo ha detto che il Paese è ‘ben preparato’ per il ritorno dei turisti internazionali.
“Allo stesso tempo, sarà richiesta una sorveglianza maggiore per ridurre il rischio di ulteriore infezione”, ha aggiunto. Mauritius registra 13.685 contagi e 71 morti, secondo i dati aggiornati allo scorso 26 settembre.

News Correlate